Il Lago di Garda richiama ogni anno numerosi turisti, che decidono di trascorrere le proprie vacanze in questi luoghi tanto amati da personaggi celebri.
Il primo ad innamorarsi di questa terra fu il poeta latino Catullo, che possedeva una splendida dimora a Sirmione.
Dopo di lui vennero Dante Alighieri, Goethe, Ugo Foscolo, James Joyce e molti altri ancora.
Se ami la natura, ti piace praticare lo sport e vuoi arricchire il tuo bagaglio storico culturale, allora sei nel posto giusto.
Questa guida vuole suggerirti, in particolare, alcuni luoghi da visitare durante una piacevole gita in barca nelle acque turchesi del Lago di Garda.
Ti suggeriamo perciò di rivolgerti a Rappydrive, un’azienda di Moniga del Garda che vanta una solida esperienza nei settori del noleggio e del rimessaggio delle imbarcazioni.
I mezzi disponibili sono davvero tanti e non tutti richiedono di essere in possesso della patente nautica.
Cosa aspetti allora? Preparati perchè stiamo per salpare.

L’ISOLA DI GARDA

L’Isola dI Garda, conosciuta come Isola Borghese, è la più grande delle cinque.
In questi luoghi sono passati prima i pirati e poi San Francesco d’Assisi che, nel 1220, fondò un monastero in cui andarono a vivere i frati dell’ordine.
L’edificio di culto fu soppresso da Napoleone Bonaparte ed oggi al suo posto vi è un meraviglioso palazzo in stile neogotico veneziano.

L’ISOLA DI SAN BIAGIO

Il suo secondo nome, Isola dei Conigli, è legato alla presenza di lepri e conigli durante il XVI secolo.
Questo piccolo pezzetto di terra gode, inoltre, di una particolarità molto suggestiva: si trova, infatti, a distanza ravvicinata dalla costa del Lago di Garda e nei periodi di secca è raggiungibile a piedi.

L’ISOLA DI TRIMETONE

È la terza per grandezza ed è passata agli onori della cronaca per essere stata una polveriera: su di essa furono, infatti, lasciati ordigni inesplosi risalenti alla Prima ed alla Seconda Guerra Mondiale. Vi sono, infine, un fortino ed alcuni edifici militari che oggi sono stati chiusi.

L’ISOLA DEL SOGNO E L’ISOLA DELL’OLIVO

Sono quelle di dimensioni minori: la prima, distante dalla costa solo 20 metri, è stata ribattezzata penisola del Sogno e nei periodi di secca puoi andarci a piedi. Se ti piacciono le immersioni subacquee questo è il posto giusto: a circa 35 metri di profondità vi è, infatti, un relitto risalente al 1987.
La seconda, caratterizzata da una natura selvaggia ed incontaminata, è il luogo ideale dove rilassarsi e praticare immersioni. Vi sono, infatti, numerosi scogli lisci dove prendere il sole, ma la vera attrattiva è una grotta molto amata dai sub per la sua flora e la sua fauna.

GITA A SIRMIONE E LAZISE

La prima tappa della tua mini crociera è Sirmione, una località rinomata per le proprietà curative delle sua acque termali e per il suo vasto patrimonio archeologico.
Ti consigliamo di visitare le Grotte di Catullo, la Chiesa di Santa Maria Maggiore e l’affascinante centro storico con i suoi vicoli stretti ed irregolari.
Prima di partire non puoi non concederti una passeggiata nel magico porto vecchio ed un giro nel centro cittadino.
Quest’ultimo è caratterizzato da numerosi negozi e ristoranti, dove assaporare le prelibatezze della cucina locale.